arte & mare LUXURY

arte, mare, vele, felicità!

Immergiamoci nelle opere di Ester Maria Negretti, in cui la luce intensa del mare e delle regate veliche sono impresse sulle tele. L’ultima conquista del percorso personale dell’artista è il blu con le sue variazioni, che conferisce un arricchimento alla tavolozza delle emozioni in una nuova sperimentazione nel suo “viaggio artistico” a vela.

Avvicinandoci alle opere si può notare una moltitudine di materiali stratificati che lasciano intuire un’ispirazione al lavoro di Rotella con i suoi strappi dei manifesti pubblicitari ma solo perché Negretti, in quelle strane forme che sventolano dai muri cittadini, vede il dinamismo delle barche a vela, del mare e del vento che evidenzia attraverso il segno pittorico.

In questo ciclo di lavori realizzato per la mostra Blu Magic, un particolare fondamentale è dato dal modo in cui l’artista rappresenta il mare. Il mare, che è visto come acqua blu ma è anche sabbia, vento, suoni, silenzi, mille colori, luci e profumi. Le sue sono sensazioni d’acqua, dipinte con luce e colore e persino con pennellate di sabbia.

Fuori dalle pareti dello studio di pittura, gli ampi spazi, la vastità fisica e mentale della nuova realtà marina, trasformano le tele di Negretti che diventano gigantesche come il mare e come l’aria che non ha contenimento. Una tela di cinque metri sprigiona l’energia delle regate veliche e richiama la vastità del mare: l’immagine che si presenta ai nostri occhi è immediata, ma stuzzica l’osservatore a creare qualcosa di personale. E’ un invito ad entrare, non solo nelle opere, ma anche ad approfondire, a scavare e scoprire, perché  “l’essenza è invisibile agli occhi”.

E’ il mare delle libertà che ognuno di noi è chiamato a vivere come il velista, seppur fuori dall’acqua