Suggestioni materiche, impronte dell’io profondo

Gazzetta Di Parma – 22 febbraio 2017 In tutte le cose, in tutte le situazioni ci sono messaggi e misteri che l’occhio dell’artista può cogliere e schiudere. Questa è l’operazione maieutica di Ester Maria Negretti, nota artista comasca che fino al 5 marzo espone nelle settecentesche sale del Circolo di Lettura in via Melloni. In Read More …

Jean-Marc ALLOUIS

Mi è accaduto spesso di sperimentare lo shock inaspettato della magnificenza di un paesaggio, di sentire, intorpidito, l’infinità della natura, e di trovarmi, per un istante che vorremmo sempre ricordare, di fronte all’apertura dei due battenti della Porta dell’eterna Verità. Lo shock è violento, brutale. Non vi è dubbio che, malgrado la ripresa del corso Read More …

Saviana Camelliti

Essenza e Materia Essenza e Materia non è solo il nome prescelto dall’artista per ovviare alla necessità di identificare una mostra: intrigante titolo attira curiosi. Non è neanche il vuoto applicarsi di parole – fin troppo pregne di significato – all’arte, con il fine di suggerire al fruitore una non meglio definita dimensione altra. Essenza Read More …

Lorenzo Morandotti

CORRIERE DI COMO, MERCOLEDÌ 04 MAGGIO 2011 Mostre lariane – Da sabato, in scena al Broletto in piazza Duomo a Como la personale della pittrice Ester Negretti Fare della vita un’arte e dell’arte un percorso di vita. È l’estrema conseguenza del Romanticismo. Ne può nascere un percorso sensoriale ricco e articolato e soprattutto di forte Read More …

Roberto Milani

“…non dobbiamo avere un comportamento intellettuale sprezzante e neppure un atteggiamento decadente. Vogliamo semplicemente ascoltare la voce pura della natura in noi stessi e ciò che questa esprime per comunicare una speranza, anche se flebile, per l’umanità. …” Così scrive Ester Negretti nella presentazione del gruppo “Discaricart”. Non è questo movimento il tema principale di Read More …

Pino Bonanno

Giugno 2009 Pino Bonanno, presentazione mostra personale “la solitudine delle Orme” presso Art Farm Gaia di Papiano (Perugia) “…La struttura delle opere non è mai banale, ma ricercata e compiuta sugli assi cartesiani in un disperato tentativo di far quadrare quella disordinata nube cosmica che annebbia e distrugge.” L’annotazione, riferita a un precedente ciclo di Read More …

Rosella Barbiero

Appassionata di pittura, e fin da subito, di tutto cio’ che riguarda la percezione del colore, resta fortemente colpita dalla luce che modella i dipinti leonardeschi, per poi interessarsi alle opere dei Maestri dell’Impressionismo; approda quindi al colore come elemento fondamentale. Ha conseguito il diploma presso l’itis di Setificio di Como; successivamente ha collaborato con Read More …