Articoli

MINIARTEXTIL – 29 GIU 2012 – VENEZIA

Energheia

Oltre ai minitessili trovano spazio in museo anche sei installazioni di grandi dimensioni realizzate da artisti noti a livello internazionale, si tratta di Wlodzimierz Cygan (PL), cheespone l’opera Fireworks, rappresentazione di un fuoco d’artificio nel momento dell’esplosione, Jean-Philippe Hausey-Le Plat (FR) presenta invece RIALTO, un toro costruito con sacchi di juta; la slovena Anda Klancic presenta Aura FM, creata con elementi naturali come la corteccia di palma, Nao Kimura (J) l’opera Luce pensata in onore delle vittime dello tsunami che l’11 marzo dello scorso anno colpì il suo paese; Vincenzo Marsiglia (I) è presente con Vanity Ambient composto da una poltroncina, una cornice e uno specchio polarizzato; mentre Ester Negretti (I) dà una sua personale indagine su materiali naturali con COCON.

Come per le edizioni precedenti la tappa veneziana della rassegna chiude il percorso

itinerante della mostra inaugurata a Como a fine settembre e a Parigi, all’Hotel de Ville de

Montrouge, il 4 febbraio di quest’anno.

C.S. Miniartextil

 

INFORMAZIONI GENERALI
Sede: Museo di Palazzo Mocenigo – Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume
Santa Croce 1992, 30135 Venezia
Preview stampa: 29 giugno dalle 11.00 alle 13.00
Inaugurazione al pubblico: 29 giugno, ore 18 (su invito)
Apertura al pubblico: 29 giugno – 26 agosto 2012
Orario: 10/17 (biglietteria 10/16) – chiuso lunedì
INFORMAZIONI mocenigo.visitmuve.it  call center 848082000 (dall’Italia) +3904142730892 (dall’estero) 

PRENOTAZIONI mocenigo.visitmuve.it call center 848082000 (dall’Italia) +3904142730892 (dall’estero)

 

nella foto “Cocon” istallazione 290x260cm

L’AMOR CHE MUOVE IL SOLE E L’ALTRE STELLE – MAG 2012 – COLOGNO MONZESE

L’associazione culturale Amici dell’Arte è lieta di presentare la mostra

“L’amor che move il sole e l’altre stelle”

Ideata da Vera Agosti, e curata dalla stessa e da Donato Carissimo, dal 5 al 13 maggio, presso la Chiesa antica di San Marco e San Gregorio a Cologno Monzese. La collettiva è liberamente ispirata all’ultimo verso del Paradiso della Divina Commedia di Dante Alighieri, quando il poeta, al termine del suo viaggio celeste, comprende che la sua volontà è ormai mossa dal divino.

 
 La Commedia è stata molto spesso fonte di ispirazione per le arti figurative. La sfida di questa mostra è riattualizzare il verso apice dell’intera opera dantesca grazie alla sensibilità di artisti contemporanei, italiani e stranieri. L’interpretazione che ne forniscono spazia dalla nuova figurazione al pop, passando attraverso la street art. In esposizione dipinti, installazioni site-specific e sculture.
 
Gli artisti calano l’amore nell’attualità quotidiana: è il soggetto degli affetti e del desiderio, uomo o donna per Mario Loprete, Marco Luzzi, Angelo Sblendore, Germana Senzani, Federica Varotto, Andrei Tudor Odangiu; oppure affrontano il tema dal punto di vista simbolico e allegorico (Anna Madia, Emanuele Gregolin, Iacopo Raugei, Maurizio Cariati, Rossella Roli, Loredana Galante, Hélène Foata, Milena Sgambato, Piergiuseppe Moroni, Ester Negretti, Joseph Kaliher, Giuseppe Cannistraro) o secondo la dimensione del sacro (Lorenzo Puglisi, Gabriele Ercoli, Lorenzo Manenti, Michela Martello, Makoto). Alcuni invece restano maggiormente fedeli alla tradizione del testo, come Lavinia Rotocol per l’opera Serafino e Aliona Cotorobai per Empireo.
 Spicca l’interpretazione di Mercedes Cuman, per cui l’amore è accoglienza e solidarietà, come attestano le sue coperte ricamate a mano (Noi eravam lunghesso mare ancora…), dedicate ai profughi e agli immigrati.
 
L’AMOR CHE MOVE IL SOLE E L’ALTRE STELLE
Da un’idea di Vera Agosti
A cura di Vera Agosti e Donato Carissimo

Opere di

GIUSEPPE CANNISTRARO, MAURIZIO CARIATI, ALIONA COTOROBAI, GABRIELE ERCOLI, HELENE FOATA, LOREDANA GALANTE, EMANUELE GREGOLIN, JOSEPH KALIHER, MERCEDES CUMAN, MARIO LOPRETE, MARCO LUZZI, ANNA MADIA, MAKOTO, LORENZO MANENTI, MICHELA MARTELLO, PIERGIUSEPPE MORONI, ESTER NEGRETTI, ANDREI TUDOR ODANGIU, LORENZO PUGLISI, IACOPO RAUGEI, ROSSELLA ROLI, LAVINIA ROTOCOL, ANGELO SBLENDORE, GERMANA SENZANI, MILENA SGAMBATO, FEDERICA VAROTTO

 Chiesa antica di San Marco e San Gregorio – Piazza XI Febbraio, Cologno Monzese

Dal 5 al 13 maggio 2012

 Organizzazione: Amici dell’Arte

 Info: 348/4972898

Catalogo in mostra