Dialogo tra Esseri Senzienti

Cod. Riflessi | N/A | 2012 | Impronte, Installazioni, Sculture

istallazione artistica sonora dal titolo Dialogo tra Esseri Senzienti esposta per la prima volta a Venezia – Ca Zenobio nel 2012 composta da tre totem materici alti 2 metri e mezzo

Desideri acquistare l'opera originale?
Richiedi informazioni →

Vuoi acquistare una riproduzione su tela, intelaiata e firmata?
Richiedi informazioni →

Descrizione

Dialogo tra Esseri Senzienti è un’istallazione che appartiene al periodo artistico de Le Impronte: opere d’arte che nascono da un percorso che, dalla figurazione mi porta alla ricerca di qualcosa di più profondo, intimo, vero, fino ad abbandonare l’immagine in favore dell’Essenza.

Se le opere Impronte, con dimensioni 30x30cm., potrebbero essere paragonate ad una serie di ritratti di persone che hanno abbandonato la maschera che li separa e nasconde, i totem dell’istallazione Dialogo tra Sordi sono individui in un incontro di essenze pure.

Totem polimaterici intrisi di pittura, dove forme, colori, materiali, luci e suoni dialogano con la realtà circostante svelandone l’Essenza. Stratificata, bruciata e scolpita la materia diventa epidermide della scultura attraverso una pittura che spinge l’immagine a rinascere dalle proprie macerie.

Il gruppo scultoreo Dialogo tra Esseri Senzienti è un lavoro sulla possibile comunicabilità tra gli esseri umani. Per me ogni scultura è un “ritratto” che si destruttura, un uomo che non ha più bisogno della propria identità, di alcuna maschera, un individuo che senza più immagine diviene segno informale, pura Essenza. Questa indagine introspettiva, autentica, potente, scosta il velo puntando un faro su un’umanità mai realmente evoluta, ancora invischiata in meccanismi sempre uguali a se stessi, invitandola a interrogarsi, a trovare la via per una maggiore consapevolezza.

Il dialogo è già in atto. E’ tempo che accada.

scopri di più